Beach waves, il segreto per onde perfette

Alzi la mano chi ha provato almeno una volta a realizzare i capelli mossi con qualche metodo casalingo o vecchio trucco della nonna. È l’hairstyle più amato sia per la stagione estiva, sia per quella invernale.
Realizzarle è semplice, segui i nostri consigli.

Lo spray texturizzante
È il metodo più semplice per donare ai tuoi capelli il classico look da spiaggia senza effetto crespo.
Applicalo sui capelli asciutti o umidi e lavorare con le mani, si può applicare anche prima dell’uso del calore per ottenere onde texturizzate e opache. Distribuiscilo sulle lunghezze e sulle punte per un effetto spettinato.

L’arricciacapelli
Seziona i capelli in ciocche di 2 cm, avvolgi i capelli attorno al fusto dell’arricciacapelli e lascia in posa per 5 secondi.
Per un look super cool arrotola i boccoli a direzioni alternate e utilizza poi un pettine a denti larghi per districare i capelli.
Guarda il nostro tutorial con l’arricciacapelli ghd.

La piastra
Utilizzala solo dopo aver asciugato perfettamente i capelli. Dividili prima in due sezioni (una alta ed una bassa) e poi in ciocche. Scegli una piastra piatta: più sono grandi le ciocche, più saranno ampie le onde. Non partire dalla radice, ma concentrati sulle lunghezze. Puoi anche arrotolare le ciocche su loro stesse e passare la piastra sulla ciocca arrotolata. Smuovi infine i capelli con le mani e l’effetto mosso naturale è assicurato.
Guarda il nostro tutorial con la piastra ghd Platinum +.

Prima di utilizzare uno styler, ricorda sempre di applicare un protettore termico.

Ti abbiamo fatto venir voglia di beach waves? Ti aspettiamo in salone per insegnarti i segreti per onde perfette.